psicomotricista

TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOLUTIVA

Dott.ssa Marta Salvio

Ho frequentato il corso di laurea triennale presso l'università degli studi di Genova, durante il triennio ho svolto il tirocinio presso varie strutture convenzionate, nell'ASL e nei reparti di neuropsichiatria infantile e fisiatria, dell'ospedale Gaslini. Alla fine dei tre anni ho conseguito il titolo di terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva presso l'Università degli studi di Genova nel Novembre 2013.

Dal 2014 ho cominciato a svolgere la professione, come libera professionista: in studi privati multidisciplinari lavorando in equipes sia per lo svolgimento di screening sia per la valutazione ed il trattamento di bambini di varie fasce di età, in ludoteche con progetti di tipo educativo-preventivo, per una cooperativa accreditata con l'ASL genovese.

Ho partecipato a vari corsi di formazione ed aggiornamento per personale sanitario riguardanti vari argometi.

Nel 2014 ho partecipato al corso di formazione per diventare insegnante di massaggio infantile dell'A.I.M.I.; dal 2015 svolgo corsi e seminari per genitori in piccolo gruppo o singolarmente.

 

Mi occupo di disturbi e ritardi dello sviluppo psico-motorio del bambino, disturbi specifici dell'apprendimento (DSA), disturbi dello spettro autistico e disturbi neuro-motori.

L'intervento psicomotorio copre una vasta fascia d'età che va dalla primissima infanzia fino all'adolescenza, ma ha la sua massima efficacia nelle fasce d'età 0-7. In questo periodo di vita vi possono essere abilità emergenti, su cui lavorare, in specifici settori, per questo motivo i percorsi psicomotori offrono sempre esperienze che considerano la globalità del bambino.

Il percorso terapeutico è indirizzato al potenziamento delle funzioni emergenti che si trasformano nel corso dello sviluppo ed è caratterizzato da un lavoro, più che sul deficit in quanto tale, all'integrazione di queste abilità. Un percorso riabilitativo neuro e psicomotorio precocemente integrato con altri interventi riabilitativi risulta essere molto più efficace in una vasta gamma di disturbi e difficoltà inerenti lo sviluppo infantile.

 La valutazione psicomotoria è necessaria per definire gli obbiettivi di trattamento e verificare l'incidenza delle attività svolte durante il percorso ri- o a-bilitativo e poterli così condividere con gli altri professionisti con cui collaboro (psicologi, logopedisti, insegnanti ecc).

La valutazione viene effettuata somministrando diversi test a seconda delle abilità che vogliono essere indagate.