Valutazione Stato Nutrizionale

valutazione 1La valutazione dello stato nutrizionale consiste in un’intervista in cui il nutrizionista raccoglie le informazioni relative alla storia del paziente, gli aspetti clinici e di esami del sangue, il livello di attività fisica, il diario alimentare e la qualità del sonno. Questi dati vengono integrati alle misurazioni dirette di peso, circonferenze, plicometria, determinazione delle masse e dello stato di idratazione tramite impedenziometria. Nel complesso si ottiene un quadro globale dello stato del paziente, sia dal punto di vista del bilancio energetico, che del rapporto tra composizione e funzione corporea. Questi elementi sono essenziali nella determinazione di un piano nutrizionale “cucito addosso” al paziente, in modo che i suoi bisogni e obiettivi si fondano insieme nella dinamica quotidiana dello stile di vita.

La visita può avere un significato oggettivo in termini di valutazione nutrizionale in un preciso momento della vita, oppure se reiterata può dare informazioni nel contesto di follow up in cui si vuole apprezzare l’effetto di un cambiamento alimentare o di attività fisica sulla composizione corporea e sui fabbisogni.

Altro in questa categoria: « Valutazione Neuro e Psicomotoria