La legge 170/2010

dsa 11

La legge 170/2010 riconosce e definisce Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) la dislessia, la disortografia, la disgrafia e la discalculia. Persegue le finalità di favorire il successo scolastico, attraverso misure didattiche di supporto, ridurre i disagi relazionali ed emozionali degli studenti con DSA e sensibilizzare insegnanti e genitori alla tematica. Ribadisce inoltre che a partire dalla scuola dell’infanzia i docenti sono tenuti ad attivare interventi idonei ad individuare casi sospetti di DSA e a seguito della diagnosi e certificazione, gli studenti hanno diritto a forme di didattica flessibile, con uso di strumenti compensativi e misure dispensative, senza ricorrere all’insegnante di sostegno.

Letto 28 volte Ultima modifica il Martedì, 28 Gennaio 2020 13:00