Il bambino cresce dentro di me

dentromeCome si sviluppa il bambino nel ventre materno?

Dall'unione delle vostre cellule nasce una nuova vita.

Vediamo passo a passo tutte le diverse settimane:

In pochi minuti e giorni dall’insieme di due cellule nasce e si sviluppa una vita.

All’interno dell’ovulo fecondo la moltiplicazione genetica e cellulare ha inizio velocissima in pochi secondi, e comincia il viaggio dalle tube all’utero (li dove l’embrione si anniderà).

In questo momento ha le dimensioni di una capocchia di spillo.

Una volta impiantato comincia la comunicazione con i vasi sanguigni materni, i quali creeranno una fitta rete capillare, la futura via di scambio nutrizionale con la Placenta.

La donna non sa ancora di essere incita, per questo fin dai primi tentativi di fecondazione bisogna stare attenti ai propri stili di vita.

 

Come funziona il test di gravidanza?

Dalla prima settimana dell’impianto l’embrione rilascia un ormone, la gonadotropina , detta anche Bhcg, quella che segnalerà la “doppia striscia rossa” nel test di gravidanza su urina.

Attenzione però questi test su urina sono effettivamente sensibili solo a partire da qualche giorno di ritardo del ciclo mestruale, il più sicuro e senza “ falsi positivi” é la ricerca dell’ormone attraverso un prelievo sanguigno, dove si potrà anche vedere in che settimana di gravidanza si é.

La medicina calcola i tempi in modo diverso rispetto alla realtà: si dice che il piccolo ha quattro settimane, anche se la fecondazione è avvenuta 14 giorni prima. Il calcolo parte infatti dal primo giorno dell'ultima mestruazione!

 

Test positivo, e ora?

Eccovi quindi incinte! Mentre voi scoprire appena la novità, il vostro bimbo ha già formato il suo cuore che pulsa velocissimo, i suoi occhi e stanno spuntando i piccoli abbozzi di mani e piedi!

All’8 settimana inoltre diversi studi dimostrano come l’embrione possieda già fibre nervosi sensitive, in poche parole sente con il tatto.

Per lo sviluppo del tuo bambino il movimento è importante, difatti fin da subito si notano piccoli movimenti, ma sono totalmente impercettibili alla  madre.

Alla fine del secondo mese ( quindi 8 settimane di età gestazionale)  il piccolo è lungo circa due centimetri e peserà più o meno 10 grammi.

Chimate il vostro ginecologo, e/o la vostra ostetrica privata, affinche possa prescrivervi da subito gli esami del sangue da fare.

 

Cosa succede dalla 9 alla 12 settimana di gravidanza?

In queste prime dodici settimane vi consiglio di prendere appuntamento dal vostro specialista ( ginecologo o ostetrica) che seguirà la vostra gravidanza passo a passo fino alla nascita.

Oltre ai vari esami del sangue ed eventuale prima ecografia (per confermare la presenza di un embrione e di una gravidanza NON extrauterina) vi verrà consigliato di eseguire o un TEST INTEGRATO  ( test per identificare rischio statistico di sindrome di Down o spina bifida) O UNA VILLOCENTESI, a seconda della vostra età.

Verso la fine del terzo mese il bimbo nuota nel suo liquido amniotico, lo beve e lo espelle attraverso l’urina, permettendo cosi lo sviluppo del gusto, della deglutizione, e del sistema urinario.

A questo punto il cervello del bambino risente delle emozioni materne. Infatti tutti gli ormoni secreti dal cervello materno oltrepassano la placenta e vanno al bambino: endorfine ( rilassamento, felicità), ossitocina ( more), adrenalina ( paura, stress ecc).

Molto importante quindi vivere serenamente, escludete dalla vostra vita ciò che vi fa stare male, che vi porta stress o arrabbiature… non fanno bene a voi ne tanto meno al ambino!

Alla fine del terzo mese il bambino misura circa sette centimetri e pesa più o meno 250 grammi.

 

Cosa succede dalla 13 alla 16 settimana di gravidanza?

Da ora in poi non si parla piu di embrione ma si parlerà di feto.

Finita la 12 settimane, è finito il primo trimestre, quindi le probabilità di aborto sono rarissime, la vostra gravidanza procede a gonfie vele, anche le possibili nausee e stanchezza si risolvono.

Ora nella pancia i movimenti cominciano a essere turbolenti. Le vie di conduzione nervosa nel corpo del bimbo si sono collegate tra loro al punto da permettergli di girarsi, dondolarsi e persino di fare le capriole. Il feto ha ancora molto spazio libero a disposizione e durante i suoi movimenti tocca solo lievemente le pareti uterine. Nonostante questo alcune future mamme avvertono questi delicati movimenti già attorno alla 15esima settimana, più probabile in una seconda o terza gravidanza.

Alla fine del quarto mese il bambino misura circa 16 centimetri e pesa più o meno 250 grammi.

 

Cosa succede dalla 17 alla 20 settimana di gravidanza?

In queste settimane il bambino é quasi “finito” vale a dire la morfologia é quasi completa, dopo di che dovrà solo  maturare.

In particolare si creano le finezze: dita, unghie, forma delle labbra ecc.

Il bambino comincia ora a sentire, ma solo i suon interni materni: battito cardiaco, la voce, i suoni intestinali.

Alla fine del quarto mese il bambino misura circa 25 centimetri e pesa più o meno 400 grammi.

 

Cosa succede dalla 21 alla 24 settimana di gravidanza?

In queste settimane si fa l’ecografia più importante la MORFOLOGICA, che serve appunto per definire e confermare la normale morfologia del feto ( mani piedi, dita, occhi, naso, labbra, cuore, fegato, reni,vescica, e cervello), e se i genitori lo desiderano si potrà anche vedere il sesso del nascituro!

Con un po' di fortuna con l'ecografia attorno alla 20esima settimana è possibile anche vedere il bambino che si succhia il pollice. O magari capiterà di vederlo giocare con il cordone ombelicale. Ora è interessato al proprio corpo, si passa le manine sul viso e si tocca gambe e braccia; i suoi movimenti diventano più veloci.

Alla fine del quinto mese il bambino misura circa 30 centimetri e pesa più o meno tra i 600 e i 700 grammi.

 

Cosa succede dalla 25 alla 28 settimana di gravidanza?

Pian piano il bimbo comincerà a rivolgere l'attenzione verso il mondo esterno.

Adesso è in grado di percepire ciò che succede all'esterno: il rumore del traffico, le voci di altre persone, la musica.

É il momento di comunicare con lui: parlategli, fate risuonare della musica in casa, leggete a voce alta.

Tutti questi suoni si fisseranno nella memoria più primitiva del bambino, non ne avrà mai un netto ricordo, ma gli risulteranno come suoni già sentiti che procurano naturalmente un a sensazione di benessere e tranquillità ( come a voce della propria mamma nei momenti più disperati.

Ora le vie di conduzione nervosa collegano già gli occhi alla corteccia cerebrale. Attorno alla 26esima settimana il piccolo schiuderà per la prima volta le palpebre. Anche se gli giunge solo l'1% della luce diurna, il bambino è sensibile alla luce.

Alla fine del settimo mese il bambino misura da 35 a 37 centimetri e pesa più o meno tra i 1000 e i 1200 grammi.

 

Cosa succede dalla 29 alla 32 settimane di gravidanza?

Un pensiero che fa stare tranquille: se il bimbo dovesse nascere adesso sarebbe già in grado di sopravvivere con l'aiuto di supporti medici. La nascita prematura è tuttavia piuttosto problematica: la maturazione polmonare deve essere supportata con farmaci, il neonato è esposto a infezioni e dovrebbe essere nutrito artificialmente.

Il bambino nella pancia diventa sempre più sveglio e reagisce ai contatti dall'esterno. Avverte quando la mamma posa dolcemente la mano sulla pancia o quando il partner preme dolcemente sul pancione con un dito. Può darsi che il bimbo addirittura "risponda", spingendo a sua volta o avvicinandosi dall'interno al punto in cui è posata la mano.

Nulla più deve fare se non maturare i polmoni e soprattutto posizionarsi nel giusto modo per nascere da parto naturale.

Alla fine dell'ottavo mese il bambino misura da 40 a 42 centimetri e pesa tra i 1700 e i 2000 grammi.

 

Cosa succede dalla 33 alla 36 settimane di gravidanza?

È iniziato il conto alla rovescia per la nascita e il bambino si prepara al nascita.

Un’ultima ecografia viene fatta, l’ecografia di ACCRESCIMENTO, utile per sapere l avvenuta crescita adeguata, e soprattutto la posizione del bambino.

Nel caso in cui risultasse podalico vi verrà consigliata un’ulteriore ecografia prima di un eventuale cesareo.

Volendo esistono molte tecniche naturali e indolori per far si che il bambino si posizioni adeguatamente, chiama la tua ostetrica per fissare un appuntamento.

Le donne cominciano a sentire le prime contrazioni di Brestonx, dette anche contrazioni preparatorie ma mai dolorose.

In queste settimane si può cominciare un corso preparto in consultorio o dalla propria ostetrica privata, in modo da arrivare preparate alla nascita del proprio bambino,

Alla fine del nono mese il bambino misura circa 46 centimetri e pesa tra i 2500 e i 3000 grammi.

 

Cosa succede dalla 37 alla 41+2 settimane di gravidanza?

Il bambino é pronto per nascere, comincia piano piano a comunicare con l’utero materno, creando iniziali contrazioni poco dolorose.

Piano piano queste contrazioni potrebbero farsi sentire più spesso e più dolorose fino all’avvio del travaglio vero e proprio ( contrazioni ogni 2 minuti di durata di un minuto, con dilatazione di 3 cm del collo dell’utero)

Potrebbe rompersi le membrane, ma non per forza. Nel caso non si rompono da sole, sarà l’ostetrica in ospedale a praticare l’amniorexi (non dolorosa).

 

Se scegli di avere un’ostetrica privata con te, sarà lei a venire a casa tua alle prime contrazioni o alla rottura delle acqua, cosi da poter valutare la salute del bambino, la tua, e il giusto avvio del travaglio. Dopo di che insieme andremo nella struttura da te scelta, e rimarrò con te per tutto il tempo, sostenendoti e occupandomi di te.

Una volta avvenuto il parto, t’insegnerò ad allattare il tuo bambino, e potrò poi accompagnarti a casa fino al mese di vita del bambino.

Altro in questa categoria: Il mio bambino va a scuola »